Borgo Marodolo

Anche i conoscitori delle cose antiche della nostra città, non sanno spiegarsi la vera origine del nome di questo borgo. Alcuni ritengono che sia stato denominato così perché proveniente dalla famiglia Maroldi, nella quale eravi un Tommaso, ricordato in un rogito esistente nell’Archivio pubblico del 5marzo 1412 del notaio Giovanni da San Leonardo. Eravi pure una famiglia Marodi datata dal Pezzana nel tomo V della sua storia di Parma. Nel 1518 questo borgo è ricordato in un rogito di Galeazzo Piazza, ed era chiamato Burgo de laMarota; ed ancora il 19 novembre 1539 in un rogito di Antonio Cerati era appellato Burgo Marode.

(da G. Sitti, Parma nel nome delle sue strade, Parma, 1929, pag. 119- 120).